Montano Lucino, ritrovato il cadavere di un uomo nei boschi

Tempo di lettura: 1 minuto

MONTANO LUCINO – Intervento dei Vigili del Fuoco e delle forze dell’ordine questa mattina, domenica, nei boschi intorno a Montano Lucino, dov’è stato rinvenuto il cadavere di un uomo.

L’ipotesi più probabile è che la salma appartenga a Paolo Rio, il 48enne di Tavernerio scomparso a inizio settembre dopo essersi allontanato dall’Ospedale Sant’Anna di Como.

Le sue ricerche erano proseguite alcuni giorni prima di venire sospese senza esito. I ricercatori si erano concentrati anche nell’area boschiva di Montano Lucino, dove questa mattina è stato ritrovato il corpo senza vita di un uomo.

Saranno ulteriori accertamenti a stabilire l’identità del cadavere.