Tragico incidente in motoslitta, muore un 17enne valtellinese

Tempo di lettura: 1 minuto

Il giovane si trovava con il padre, artigiano di Samolaco, al momento dell’incidente

Il 17enne è morto sul colpo dopo un volo di alcune centinaia di metri, l’uomo è ricoverato in gravi condizioni

MESOCCO (SVIZZERA) – Un drammatico incidente è costato la vita a un 17enne valtellinese. Federik Scaramella è morto a seguito di un incidente con la motoslitta avvenuto in val Mesolcina, in Svizzera.

Il giovane era sul mezzo insieme al padre Christian, 45, di Samolaco (Sondrio) ricoverato in ospedale in gravi condizioni.

L’allarme è scattato nella serata di ieri, domenica 24 febbraio, quando gli uomini della Rega si sono attivati per il recupero di padre e figlio. Il giovane, in seguito all’incidente, sarebbe precipitato per diverse centinaia di metri e sarebbe morto sul colpo. Il padre, invece, è stato trasportato in elicottero a Bellinzona.