Tragedia in Valtellina, giovane escursionista ritrovato senza vita

Tempo di lettura: < 1 minuto
(foto archivio)

MONTAGNA IN VALTELLINA – E’ stato ritrovato senza vita, nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 31 agosto, il giovane che non aveva fatto rientro dopo alcuni giorni trascorsi in montagna. Il corpo senza vita del 24enne milanese, residente a Nerviano, è stato avvistato durante un sorvolo con l’elicottero dopo che i famigliari avevano allertato i soccorsi.

Sulla base di un paio di avvistamenti, le ricerche si sono concentrate nelle zone di Carnale e Val di Togno. Sono partite le ricerche, impegnati i tecnici della VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna del Soccorso alpino, insieme con il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, Carabinieri e Vigili del fuoco. Si è alzato in volo l’elicottero della Guardia di finanza; all’inizio le condizioni di visibilità non erano ottimali ma poi il tempo è migliorato ed è stato possibile avvistare il corpo senza vita del giovane, in una zona impervia. Per il recupero è intervenuto l’elisoccorso di Sondrio di Areu (Agenzia regionale emergenza urgenza).