Varese, gatto bloccato nella villa in fiamme: lo salvano i pompieri

Tempo di lettura: 1 minuto

VENEGONO SUPERIORE – Ha rischiato di ‘bruciarsi’ in un sola occasione tutte le sue sette vite il gatto rimasto all’interno di una villetta in fiamme a Venegono Superiore, nel varesotto.

L’incendio è scoppiato all’ora di cena di martedì, mandando in fumo gran parte del tetto dell’immobile di tre piani. All’arrivo dei pompieri, tre squadre giunte dai comandi vicini, le famiglie residenti sono state evacuate d’urgenza dai loro appartamenti. Uno degli abitanti ha avvisato i Vigili del Fuoco che dentro casa era rimasto il suo gatto. I pompieri sono allora entrati nell’abitazione riuscendo a trarre in salvo il felino che è stato poi riconsegnato al suo proprietario.