Coronavirus e controlli, ecco l’ultima versione del modello di autocertificazione

Tempo di lettura: < 1 minuto

Si tratta della quarta versione del documento

Per i trasgressori introdotte sanzioni fino a 3.000 euro

LECCO – Cambia nuovamente il modello di autocertificazione da esibire alle Forze dell’Ordine durante a un eventuale controllo. A tre giorni dall’ultima versione, è arrivato oggi un nuovo aggiornamento del documento in linea con le ultime normative.

La nuova autocertificazione fa riferimento al decreto legge n. 19 del 25 marzo 2020 pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Con le nuove direttive per i trasgressori, oltre a dichiarare di essere a conoscenza delle ulteriori limitazioni disposte dai presidenti delle Regioni, cominceranno a fioccare anche le sanzioni amministrative che possono arrivare anche a un massimo di 3.000 euro.

MODULO AUTOCERTIFICAZIONE – AGGIORNAMENTO 26 MARZO