Coronavirus. L’annuncio del Ministro Speranza: “Misure prorogate fino al 13 aprile”

Tempo di lettura: 1 minuto

“Attenzione a non commettere errori adesso”

Le parole del Ministro durante una informativa in Senato

LECCO – Proroga delle restrizioni fino al 13 aprile, questa la decisione del Governo, figlia delle indicazioni del comitato tecnico scientifico, annunciata dal ministro della Salute Roberto Speranza nel corso di una informativa in Senato.

Prorogare fino al 13 aprile tutte le misure di limitazione alle attività economiche e sociali e agli spostamenti individuali finora adottate. Sbagliare i tempi o anticipare alcune mosse finirebbe per vanificare il lavoro fatto in queste difficilissime settimane. E’ questa l’unica strada realistica e praticabile per riaccendere i motori della nostra economia e riconquistare le nostre irrinunciabili libertà. E’ una battaglia lunga, e non dobbiamo abbassare la guardia”.

La riapertura sarà “graduale e prudente”. Il ministro ha ribadito l’importanza della ricerca scientifica. “La strada da percorrere è ancora lunga perché senza il vaccino non sconfiggeremo mai definitivamente il Covid-19. Non solo non dobbiamo abbassare la guardia ma tutti dobbiamo essere consapevoli che per un periodo non breve dovremo gestire una fase di transizione. La fase di convivenza con il virus andrà gestita dal comitato tecnico scientifico con grande prudenza”.