In 500 all’Assalto al Resegone. Un successo la 52^ edizione

Tempo di lettura: 2 minuti

LECCO – Cinquecento, tanti erano gli escursionisti all’Assalto al Resegone, la storica iniziativa, giunta alla sua 52esima edizione, che ogni anno richiama moltissimi appassionati. L’evento promosso dalla Società escursionisti lecchesi, con il patrocinio del Comune di Lecco, Provincia di Lecco e Fie (Federazione Italiana Escursionisti) si è svolto nella giornata di domenica.

L’iniziativa, aperta a tutti, ha portato i partecipanti alla vetta del Resegone, fino al Rifugio Azzoni, dopo aver scelto il proprio punto di partenza fra la funivia dei Piani d’Erna ed il comune di Morterone, in una giornata caratterizzata dal sole splendente.

In vetta gli organizzatori hanno poi offerto té, biscotti e decretato i cinque gruppi che hanno conseguito il miglior punteggio, al vertice della classifica il CAI strada storta, che con 1536 punti ha spodestato il gruppo Mai strach, secondo con 1071 punti, a seguire il CAI Lecco (360), i Leoni dell’Azzoni (306) e la Croce Rossa di Lecco (126). La più giovane partecipante è stata Eleonora Sandionigi, nata nel 2012, mentre il più anziano Severino Aondio, classe 1931. Le premiazioni si svolgeranno venerdì 14 luglio alle 21 presso la sede SEL.

La giornata si è poi conclusa con la celebrazione da parte di don Carlo parroco di Acquate della Santa Messa al cospetto della croce, presenti anche il vicepresidente di SEL Piero Antonio Maggioni e del sindaco di Lecco Virginio Brivio.

 

DI SEGUITO LA GALLERIA FOTOGRAFICA: