Palazzo delle Paure e Torre Viscontea: svelate le prossime mostre in programma

Tempo di lettura: 4 minuti
L'assessore Simona Piazza e la direttrice Barbara Cattaneo

Dalla fotografia alla pittura, dalla montagna all’Adda, da Manzoni ad Alfred Hitchcock

Ecco le prossime mostre in calendario per il 2020 a Lecco

LECCO – Il grande evento della prossima stagione d’arte a Lecco resta un “mistero” da non poter svelare, almeno per ora hanno spiegato gli organizzatori, finché non ci saranno tutte le conferme del caso. Nel frattempo sono state rese note tutte le prossime mostre che nel 2020 troveranno spazio a Palazzo delle Paure e alla Torre Viscontea.

L’intero programma è stato presentato martedì in una conferenza stampa promossa dal Comune proprio a Palazzo Paure, lo storico edificio diventato il principale polo espositivo del capoluogo manzoniano e dove, proprio in questi giorni, è in mostra l’Annunciazione del Doge Grimani, uno dei capolavori del Tintoretto.

“E’ per me l’ultima volta da assessore che presento una nuova stagione di mostre – ha sottolineato Simona Piazza, delegata alla Cultura – in questi anni abbiamo fatto molto, Lecco è cresciuta e spero possa crescere ancora. Palazzo delle Paure ha un grande potenziale e la città ha tutti i titoli per ospitare grandi mostre”

Con lei Barbara Cattaneo, direttrice delle attività museali, che ha ricordato la collaborazione con le associazioni del territorio per la realizzazione delle iniziative alla Torre Viscontea, e Fabio Sanvito di Vi.Di, il quale ha sottolineato l’importanza della sinergia tra istituzioni e operatori per portare in città eventi sempre più significativi

Al Palazzo delle Paure

La stagione delle “Grandi Mostre” promosse da ViDi a Palazzo delle Paure, inaugurata nel 2018 dalla fotografia di Robert Doisneau e dalla pittura dell’Ottocento lombardo e proseguita nel 2019 con la retrospettiva sulla fotografa Berenice Abbott e dalla mostra, in corso fino al 19 gennaio, dedicata ai Macchiaioli.

Storia di una rivoluzione d’arte, proporrà nel 2020, ad aprile, la mostra Alfred Hitchcock nei film della Universal Pictures, dedicata al “maestro del brivido”, con le foto dai set dei suoi capolavori, da Psycho a Gli Uccelli, alla Finestra sul cortile, provenienti dagli archivi della Universal. Da definire invece un’ulteriore mostra che sarà allestita ad ottobre.

Tra il pubblico i referenti delle associazioni ed enti coinvolti nelle mostre

Da febbraio ad aprile, tra le due grandi mostre, sarà invece visitabile un’esposizione dedicata al nostro territorio, realizzata dall’Associazione Giuseppe Bovara, Manzoni nel cuore. Manzoni e i Promessi Sposi nelle collezioni private lecchesi. Al piano terra di Palazzo delle Paure troverà spazio da marzo ad aprile la mostra Il filo rosso, dedicata alla ricerca sui movimenti femministi a Lecco, in collaborazione con il Liceo Artistico Medardo Rosso; a maggio la mostra Raccontare le vie, in occasione della rassegna Monti Sorgenti, realizzata dal CAI sezione di Lecco. Nel periodo natalizio, la tradizionale Mostra di presepi e diorami verrà allestita dalla sezione di Lecco dell’Associazione Italiana Amici del Presepio.

All’interno della fototeca di Palazzo delle Paure sarà realizzata a giugno la mostra fotografica collettiva Il fiume Adda. Di immagine in immagine, tra tempo e luce e a dicembre la mostra di Luigi Erba, con le nuove donazioni fotografiche dell’autore.

Alla Torre Viscontea

La Torre Viscontea inaugurerà la stagione delle mostre a febbraio con il fotografo Stefano Pensotti, narratore di storie e proseguirà ad aprile con Fogli di viaggio. Treni differenti, la mostra sulla deportazione curata da ANPI. A giugno appuntamento con la seconda edizione di Lecco in Acquarello, una settimana di workshop e attività con i maestri acquarellisti, che coinvolgerà gli studenti del Liceo Artistico Medardo Rosso.

Sempre a giugno sarà allestita la mostra collettiva d’arte I temi dell’arte: la figura e il nudo, curata dall’associazione Heart – pulsazioni culturali di Vimercate. A settembre, nell’ambito della rassegna Immagimondo, l’associazione Les Cultures, proporrà la mostra fotografica legata ai temi del viaggio, dei luoghi, delle culture.

Ad ottobre Omaggio al maestro Vittorio Martinelli, un’esposizione a cura di VitArte Lecco, con le opere del maestro e degli artisti di Vicolo del Torchio, tra ritratti, paesaggi e nature morte. L’anno si concluderà a dicembre con Giuseppe Giudici che esporrà la sua personale di fotografia.

IL PROGRAMMA COMPLETO