Frana in Antimedale, massi pericolanti sulle vie e il Cai sconsiglia l’arrampicata

Tempo di lettura: 1 minuto
A sinistra l'Antimedale

Una frana si è staccata sulla traccia sommitale

Massi di grosse dimensioni rischiano di cadere su parte del settore sportivo dell’Antimedale

LECCO – Massi pericolanti in Antimedale e il Cai sconsiglia la frequentazione del noto sito di arrampicata lecchese. La segnalazione è stata fatta nei giorni scorsi da alcuni frequentatori della parete, quindi ripresa da alcuni siti specializzati e dal Cai di Lecco che ora chiede agli alpinisti di prestare attenzione.

Stando a quanto riferito, la frana si sarebbe staccata sulla traccia sommitale dell’Antimedale (utilizzata per la discesa da vie quali Sentieri Selvaggi, Asen, Apache ecc) lasciando alcuni grossi massi pericolanti che rischiano di cadere su parte del settore sportivo dell’Antimedale, in particolare sulla via Pelle di Daino.

La notizia si è già diffusa nel mondo alpinistico lecchese e nelle scorse ore il Cai di Lecco ha chiesto, tramite un post pubblico su facebook, di “astenersi dal salire sull’Antimedale fino a che la situazione non sarà stabilizzata“.