Piani Resinelli. Il teatro sale in quota, doppio appuntamento al Rifugio Porta

Tempo di lettura: < 1 minuto
(foto rifugiocporta.com)

Domenica 27 giugno e sabato 11 luglio

“Lidia, storia di una masca” e “Filio dello Spedale”

PIANI RESINELLI – Doppio appuntamento culturale nelle splendida cornice del Rifugio Carlo Porta ai Piani Resinelli (facilmente raggiungibile con una passeggiata di una manciata di minuti). Saranno le montagna a fare da sfondo agli spettacoli teatrali del in programma domenica 27 giugno e sabato 11 luglio.

Si comincia con “Lidia, storia di una masca” spettacolo di e con Alice Bignone con la regia di Ermanno Rovella, messo in scena dalla compagnia teatrale Salz. Lo spettacolo parla di montagna, di donne, di memoria… Inizio alle ore 16 è gradita la prenotazione al numero 0341 590105.

Il secondo appuntamento vedrà in scena “Filio dello Spedale” di Alice Brignone con Ermanno Rovella (Compagnia Salz). Filio dello spedale è la storia dei nostri bisnonni, cresciuti con la pressione di essere uomini, spediti al fronte senza preparazione, e nessuno di loro al fronte bestemmiava in italiano, nessuno di loro è in italiano che chiedeva al commilitone alfabetizzato di scrivere una lettera a casa. Filio dello spedale è la storia di una generazione mandata a combattere per l’Italia quando a malapena sapeva di essere italiana. Inizio alle ore 16 è gradita la prenotazione al numero 333 8378614.