Salva dopo un incidente in montagna, sul Regismondo la sua scultura dedicata agli amici Beck

Tempo di lettura: 1 minuto

Una bella storia di amicizia e montagna

La scultura di Laura sotto la cima del Regismondo

LECCO – Una bella novità in cima al Regismondo, la piccola vetta dietro al San Martino. “In questi giorni è stata posta una scultura realizzata dall’amica Laura De Tomas Pinter, – racconta Gianmario Maver, presidente del gruppo I Beck che da sempre ha a cuore questa cima -. La ragazza e il suo compagno di cordata, circa un anno fa, erano caduti mentre stavano affrontando un canale di ghiaccio sotto la cima del corno Blumone”.

Un grave incidente quello avvenuto sulla montagna bresciana tanto che il compagno di scalata di Laura era morto per le ferite riportate nella caduta, mentre lei era stata soccorsa con l’elicottero e trasportata all’ospedale di Brescia in gravi condizioni.

“Come gruppo Beck, dopo l’incidente della nostra amica, abbiamo pensato di accendere una luce in cima al Regismondo, luce che funziona ancora perfettamente – racconta Maver -. Ora Laura è fuori pericolo, cammina a fatica, ma ha la testa dura e va già in montagna con le stampelle… La speranza è che prima o poi possa venire a vedere lei stessa la scultura che ci ha regalato”.