Sentiero del Viandante Lecco-Abbadia, a fine mese scade il bando per i lavori

Tempo di lettura: 1 minuto
Il sentiero del viandante tra Lecco e Abbadia

Il 31 gennaio il termine ultimo per depositare le manifestazioni di interesse, poi l’affidamento dei lavori

Il vicesindaco Bonacina: “Siamo nei tempi previsti, dopo l’affidamento un incontro pubblico per illustrare il tracciato”

LECCO – Si chiuderà il prossimo 31 gennaio la manifestazione di interesse per l’affidamento dei lavori che interesseranno il tratto Lecco-Abbadia del sentiero del Viandante. A farlo sapere l’assessore e vicesindaco Francesca Bonacina: “Tutto si sta svolgendo come da crono programma – ha affermato – dopo l’affidamento dei lavori convocheremo un incontro per illustrare nel dettaglio il tracciato del percorso che, ricordo, si snoda in prossimità delle gallerie dello svincolo di Abbadia”.

Lavori importanti, come specificato, a partire dal dislivello tra il tracciato (‘riesumato’ con grande impegno dal Ragno Giuliano Maresi) e una delle galleria dello svincolo, che dovrà essere superato tramite il posizionamento di una scala. “Inoltre – ha detto Bonacina – dovranno essere collocate anche delle barriere paramassi a protezione del sentiero”. Contestualmente, grazie alla convenzione sottoscritta lo scorso ottobre con l’Ente Regionale per i servizi all’Agricoltura e alle Foreste, verranno eseguiti dei lavori di ‘superficie’.

La speranza è quella di vedere completata l’opera entro la primavera: “Ci sono tutte le premesse per raggiungere questo obiettivo – ha concluso Bonacina – confidiamo anche nel meteo clemente!”.