Piani di Bobbio. Si sente male in rifugio, soccorso un 49enne bergamasco

Tempo di lettura: < 1 minuto

Intervento dell’elicottero abilitato al volo notturno

L’uomo è stato raggiunto dai tecnici della Stazione di Valsassina

BARZIO – Molti degli interventi dei nostri tecnici del Soccorso Alpino si svolgono in notturna: nella notte tra martedì e mercoledì c’è stata un’operazione di soccorso conclusasi alle 2.15 ai Piani di Bobbio, in Valsassina. Una persona che si trovava in un rifugio ha avuto un malore – un bergamasco di 49 anni – e i tecnici della Stazione di Valsassina Valvarrone lo hanno raggiunto, insieme con un sanitario del Cnsas.

“Il soccorso di notte può avvenire anche con l’intervento dell’elicottero abilitato per il volo notturno, se le condizioni ambientali lo permettono. In questo caso è intervenuto quello di Areu, decollato da Como – hanno spiegato dal soccorso alpino -. Quando possibile, è meglio chiamare il numero di soccorso 112 non appena ci si rende conto di essere in difficoltà: di notte, per una serie di ragioni, le operazioni di soccorso diventano più complesse e richiedono tempi maggiori”.