Calolzio. Il messaggio del sindaco: “State a casa, abbiamo già sanzionato molte persone”

Tempo di lettura: 1 minuto

Lieve aumento nel numero dei morti

Un centinaio i positivi a Calolziocorte

CALOLZIOCORTE – Nuovo messaggio in video del sindaco di Calolziocorte Marco Ghezzi che augura ai sui cittadini una buona Pasqua… a casa. E’ lievemente aumentato il numero dei morti in città: “Si tratta di persone in degenza da tempo che purtroppo non ce l’hanno fatta, alle famiglie vanno le mie condoglianze”.

Un centinaio i casi positivi, tanti sono a casa e molti in via di guarigione: “Purtroppo vedo troppa gente in giro. Abbiamo intensificato i controlli e tanti sono stati sorpresi: non venite a piangere in comune se avete ricevuto multe salate. Il mio è ancora un invito cortese a rispettare gli obblighi”. Buoni spesa, il lavoro dei volontari e le altre iniziative nel messaggio del primo cittadino.