Dalla regione oltre 800 mila euro alle comunità montane lecchesi

Tempo di lettura: 3 minuti
Comunità Montana Valsassina

Interventi a favore dei territori montani e del loro sviluppo sostenibile

Confermato lo stesso contributo messo a disposizione dalla Regione lo scorso anno

LECCO – Uno stanziamento di 10,5 milioni di euro per sostenere le attività per il 2020 delle 23 comunità montane lombarde tra cui troviamo anche le Comunità Montante Lario Orientale – Valle San MartinoValsassina Valvarrone Val d’Esino e riviera. Lo prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore agli Enti locali, Montagna e Piccoli Comuni, Massimo Sertori.

Risorse per funzioni e esigenze territoriali

“Con questo provvedimento – spiega Sertori – abbiamo confermato lo stesso contributo messo a disposizione dalla Regione lo scorso anno e definito il riparto del finanziamento per l’anno corrente ad ogni singola comunità montana, tenendo conto delle esigenze territoriali alle quali le Comunità devono far fronte”.

Interventi per sviluppo e tutela montagna

“Si tratta di importanti risorse – ha continuato l’assessore – che permetteranno di erogare i servizi conferiti dalla Regione Lombardia e di attuare interventi a favore dei territori montani e del loro sviluppo sostenibile. E’ prevista l’assegnazione di una prima parte del contributo, pari a 8,4 milioni e un successivo saldo di 2,1 milioni che verrà erogato entro il mese di novembre 2020. Nonostante i continui tagli praticati dal Governo centrale, l’attenzione di Regione Lombardia verso le nostre montagne viene riaffermata garantendo risorse per la manutenzione territoriale e attenuare il fenomeno dello spopolamento non snaturando le caratteristiche, obiettivi prioritari delle politiche regionali per le nostre montagne”.

Villa de Ponti a Calolzio sede della Comunità Montana Lario Orientale Valle San Martino

Il presidente delle Comunità montane lombarde: dalla Regione attenzione costante

“Ringrazio Regione Lombardia per la costante attenzione verso le criticità dei territori montani. Grazie a queste risorse – ha commentato il presidente Tiziano Maffezzini – le Comunità montane potranno portare avanti politiche di sviluppo e di salvaguardia del territorio e delle comunità che lo abitano”.

Le Comunità montane beneficiarie e gli importi destinati

  • Comunità montana dell’Oltrepo pavese: 442.977 euro
  • Comunità montana Parco Alto Garda bresciano:  333.518 euro
  • Comunità montana di Valle Sabbia: 454.973 euro
  • Comunità montana della Valle Trompia:  459.022 euro
  • Comunità montana di Valle Camonica: 782.608
  • Comunità montana del Sebino bresciano:  258.780 euro
  • Comunità montana dei Laghi Bergamaschi: 662.241 euro
  • Comunità montana Valle Seriana: 770.726 euro
  • Comunità montana di Scalve: 316.319 euro
  • Comunità montana Valle Brembana: 531.047 euro
  • Comunità montana valle Imagna:  220.524 euro
  • Comunità montana Lario orientale ‐ Valle San Martino:  434.805 euro
  • Comunità montana Valsassina Valvarrone Val d’Esino e riviera: 373.311 euro
  • Comunità montana Triangolo Lariano: 368.110 euro
  • Comunità montana Lario intelvese: 258.003 euro
  • Comunità montana Valli del Lario e del Ceresio:  554.039 euro
  • Comunità montana Alta Valtellina: 584.616 euro
  • Comunità montana Valtellina di Tirano: 381.020 euro
  • Comunità montana Valtellina di Sondrio: 545.621 euro
  • Comunità montana Valtellina di Morbegno: 415.551 euro
  • Comunità montana della Valchiavenna: 445.265 euro
  • Comunità montana del Piambello: 403.038 euro
  • Comunità montana Valli del Verbano: 503.886 euro