Elezioni a Lecco, strappo tra Pd e Appello: “Il nostro candidato è Corrado Valsecchi”

Tempo di lettura: 1 minuto
Mauro Gattinoni e Corrado Valsecchi, i due candidati proposti da PD e Appello per Lecco

La scelta del Pd di candidare Mauro Gattinoni come sindaco ha scatenato la reazione di Appello per Lecco

Zanini: “Non accetteremo proposte precostituite che si sono sviluppate al di fuori di un percorso condiviso”

LECCO – “Il consiglio direttivo di Appello per Lecco all’unanimità ribadisce in maniera chiara e inequivocabile che il proprio candidato é Corrado Valsecchi”. A sottolinearlo, con una nota, è Rinaldo Zanini, presidente di Appello per Lecco, rendendo così definitivo lo strappo con il Pd. Giovedì sera la direzione del Pd Città di Lecco ha infatti votato all’unanimità la candidatura di Mauro Gattinoni, ex giornalista e da diversi anni alla direzione dell’associazione dei piccoli imprenditori, come candidato sindaco.

Una scelta non condivisa che ha scatenato la reazione della civica che dal 2010 fa parte della coalizione alla guida amministrativa della città. Precisa Zanini: “Appello per Lecco ha una storia che dura da dieci anni, la città ha imparato a conoscere la nostra passione, la nostra determinazione e il nostro impegno. Il valore del civismo e l’amore per la comunità di Lecco saranno come sempre al centro del progetto politico di Appello per Lecco .Non accetteremo proposte precostituite che si sono sviluppate al di fuori di un percorso condiviso”.