Nuova Lecco Bergamo: definita la convenzione tra Anas e Provincia di Lecco

Tempo di lettura: < 1 minuto
Il cantiere della nuova Lecco-Bergamo all'altezza del rione Chiuso di Lecco (foto d'archivio)

La convenzione riguarda la redazione del progetto esecutivo di completamento del lotto San Gerolamo

Micheli: “Il testo chiarisce compiti e responsabilità degli attori coinvolti nel progetto di realizzazione di questo tratto della Lecco – Bergamo”

LECCO – Nuovo passo in avanti in merito alla realizzazione della Lecco – Bergamo, opera attesa da molti anni.  Anas (Struttura territoriale Lombardia) ha inviato nei giorni scorsi alla Provincia di Lecco il testo definitivo della convenzione relativa alla redazione del progetto esecutivo di completamenti dei lavori di realizzazione della variante alla strada statale 639 Lecco-Bergamo, lotto San Gerolamo.

Si tratta di un risultato molto importante, che definisce chiaramente compiti e responsabilità degli attori coinvolti, frutto di un lungo e complesso lavoro portato avanti con costanza e determinazione dal Presidente uscente Claudio Usuelli in collaborazione con i Consiglieri provinciali Bruno Crippa e Stefano Simonetti – commenta il Consigliere provinciale delegato alla Viabilità Mattia Micheli – La Provincia di Lecco ha lavorato a stretto contatto con Ministero, Regione Lombardia e Anas per trovare una soluzione alla complessa vicenda e ripartire prima possibile con la progettazione esecutiva propedeutica alla ripresa dei lavori. Ora potremo finalmente procedere alla sottoscrizione della Convenzione, che stabilisce tutte le condizioni necessarie per la progettazione esecutiva, con l’auspicio di completare l’opera per le Olimpiadi invernali Milano-Cortina del 2026”.