Treni. Elettrificazione della linea Como-Lecco. Piazza: “Opera necessaria”

Tempo di lettura: < 1 minuto
Mauro Piazza

Audizione di RFI in Regione sul progetto di elettrificazione della linea Como – Lecco

Mauro Piazza: “Opera fondamentale, governo Draghi occasione per lavorarci insieme”

MILANO / LECCO – Oggi in V Commissione del Consiglio regionale lombardo vi è stato l’incontro con il Responsabile Direzione Investimenti Vincenzo Macello e la Responsabile Sviluppo Territoriale Rosa Frignola di Rete ferroviaria italiana, in merito al progetto di elettrificazione della linea Como – Lecco.

Gli amministratori di RFI hanno illustrato il progetto comunicando l’avvenuta reperibilità delle risorse per la progettazione definitiva della tratta Como-Lecco ma mancano i fondi, all’interno del programma investimento RFI, per la realizzazione dell’opera.

“Ritengo che sia un’opera fondamentale e strategica, non solo in vista delle prossime Olimpiadi del 2026, ma soprattutto per il collegamento con la Svizzera e per i numerosi pendolari frontalieri che ogni giorno varcano il confine” dichiara il consigliere regionale Mauro Piazza.

“Inoltre, si tratta di una infrastruttura che sarà in grado di rilanciare il sistema della mobilità del nostro territorio oltre che diminuire gli impatti ambientali” continua il Consigliere regionale.

“Con il Governo Draghi  – conclude Piazza – abbiamo l’occasione di superare le polemiche sterili tra enti e forze politiche per lavorare su questa opera, considerata strategica nel piano investimenti di RFI, con l’auspicio che si possa inserire nel recovery plan.”