Il sindaco di Premana scrive ai cittadini: “La minoranza pensa solo a denigrare il nostro lavoro”

Tempo di lettura: 2 minuti
Il sindaco di Premana Elide Codega

In questi giorni il sindaco Elide Codega ha inviato una lettera ai premanesi

“Dalla minoranza accuse ingiustificate che mettono in discussione la nostra trasparenza e moralità”

PREMANA – Uno sfogo, ma anche un modo per condividere con i cittadini quello che avviene nei consigli comunali. Il sindaco di Premana Elide Codega ha deciso di scrivere una lettera che, proprio in questi giorni, è stata recapitata alle 900 famiglie del paese.

Nella lettera si parla dei problemi che ogni giorno si affrontano nell’amministrare un paese di montagna come Premana, con le sue peculiarità ed esigenze, in special modo in questi periodi di emergenza (alluvione nel 2019, emergenza sanitaria nel 2020).

Le difficoltà più grandi, però, sembrano essere di carattere politico, legate al confronto con il gruppo di minoranza: “Da parte nostra l’impegno è massimo nel cercare di fare bene con gli strumenti che abbiamo – afferma il sindaco – mentre l’impegno della minoranza sembra più orientato a tentativi di denigrare ogni azione intrapresa, senza portare mai motivazioni valide a supporto di quanto affermano. Un’opposizione che non è mai costruttiva e, al contrario, rasenta l’ostruzionismo, “.

“Nel corso delle ultime sedute del Consiglio Comunale ci sono stati momenti di discussione nei quali il Gruppo di Minoranza è andato ben oltre un normale confronto – scrive il sindaco nella lettera -. Io personalmente, gli Assessori e i Consiglieri di Maggioranza, abbiamo dovuto subire attacchi e accuse ingiustificate che mi hanno personalmente ferito, perché hanno messo in discussione la nostra trasparenza e la nostra moralità”.

LEGGI LA LETTERA INTEGRALE