Lambrenedetto XVI a Calolzio: “Dopo la denuncia ecco l’asfalto. Fatti, non parole!”

Tempo di lettura: 1 minuto
Lambrenedetto XVI con l'assessore Luca Caremi

Il noto Youtuber intervista l’assessore Luca Caremi

“Sistemare le strade è una priorità, così dovrebbe essere in tutta Italia”

CALOLZIOCORTE – “Fatti, non parole!” Così lo Youtuber olginatese Lambrenedetto XVI, al secolo Lorenzo Lambrughi, diventato famoso in rete per i suoi video di denuncia, ha commentato i lavori di asfaltatura a Calolzio.

E così, dopo le segnalazioni fatte per le condizioni pessime condizioni di viale De Gasperi, nelle scorse ore è tornato a Calolziocorte per realizzare un nuovo video.

Proprio in viale De Gasperi sono cominciati i lavori di asfaltatura e Lambrenedetto ha colto l’occasione per intervistare l’assessore Luca Caremi: “Stiamo asfaltando, è una opera importante, si parla di un investimento di 900 mila euro – ha detto Caremi -. Tagliamo proprio in questi giorni il traguardo di un anno di amministrazione e questo è un segnale che abbiamo voluto dare ai cittadini per far capire che è cambiato qualcosa”.

“Sistemare le strade è una priorità e il comune di Calolzio ha deciso di investire – ha chiosato Lambrenedetto -. Così dovrebbe essere ovunque, perché in Italia non è vero che i soldi non ci sono ma vengono spesi male!”