Lo scrittore di favole per ragazzi ha entusiasmato gli alunni della scuola calolziese

L’atrio della scuola è stato abbellito per l’occasione, l’autore sorpreso per la calda accoglienza

Angela Lamberti, Stefano Bordiglioni, Domenica Chirico e la bibliotecaria Monica

CALOLZIOCORTE – Una mattinata speciale per gli alunni della scuola primaria del Pascolo di Calolziocorte che, nell’ambito del festival Leggermente, hanno incontrato Stefano Bordiglioni.

47 anni, lavora come insegnante in una scuola elementare di Forlì. Si è laureato in pedagogia a Bologna, con una tesi sperimentale sulla creatività infantile.

Da qualche anno Bordiglioni ha iniziato a scrivere favole, racconti e storie per ragazzi. Nell’arco di pochi anni (1996-2002), ha pubblicato con Einaudi Ragazzi, Einaudi Scuola, E.Elle, Emme ed altri editori di narrativa per l’infanzia.

E’ stato vincitore di diversi premi letterari e concorsi, fra i quali il premio intitolato a Gianni Rodari e il premio Hans Christian Andersen-Baia delle Favole e ha prodotto, in collaborazione con alcune colleghe, due libri di lettura per la scuola elementare (3^-4^-5^).

E’ ormai da alcuni anni che gli alunni della scuola primaria del Pascolo partecipano al festival Leggermente ospitando a scuola prima Davide Calì, poi Sandra Dema e ora Stefano Bordiglioni.

bordiglioni al Pascolo leggermente

Una lezione decisamente particolare con gli alunni che hanno partecipato in maniera molto attiva ricevendo anche i complimenti da parte dell’autore per l’accoglienza.

I ragazzi, per l’occasione, hanno abbellito l’atrio con alcuni lavori a tema eseguiti negli scorsi giorni. Bordiglioni ha sottolineato come la scuola calolziese sia stata la prima a gestire l’incontro in modo così particolare.

bordiglioni al Pascolo leggermente

Alla giornata hanno partecipato anche Angela Lamberti, ex direttrice del circolo didattico 2 di Calolziocorte e oggi nello staff del festival Leggermente; Domenica Chirico, referente alla lettura da più di 10 anni; e la bibliotecaria Monica.