Agli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi le “arance della salute” di AIRC

Tempo di lettura: 1 minuto

L’iniziativa promossa dai volontari di AIRC all’Airoldi e Muzzi

Donate le arance della salute agli anziani della casa di riposo

LECCO – Sabato mattina presso gli Istituti Riuniti Airoldi e Muzzi Onlus di Lecco si è svolta la consegna delle ”arance della salute” da parte di AIRC, in concomitanza con l’iniziativa che ha coinvolto oltre 3 mila piazze in tutta Italia.

Angelo Fontana, Responsabile dell’Area Sociale della Polisportiva Monte Marenzo, ha simbolicamente consegnato le arance alla Vicepresidente Rosaria Bonacina e a Luisa Palma, Responsabile del Servizio Educativo.

I ciclisti, guidati dal veterano Mauro Tagliaferri, hanno poi donato le arance agli ospiti presenti al secondo piano della Residenza Medale, mentre il gruppo dei Picett del Grenta, guidato dal Maestro Gabriele Bolis, ha rallegrato tutti con la loro musica.

L’iniziativa acquista un particolare significato considerando che, anche agli Airoldi e Muzzi, sono sempre più numerosi gli ospiti che entrano in Istituto in una situazione di non autosufficienza causata da malattie oncologiche sempre più diffuse e aggressive anche in età avanzata.