Al via a Lecco la XIII Convention Nazionale di Telethon

Tempo di lettura: 3 minuti

Oggi e domani, sabato, al Politecnico l’appuntamento con Telethon

Tante le figure istituzionali e del settore presenti, innumerevoli gli interventi e le interviste. Per allietare gli ospiti organizzata anche una visita a Bellano

LECCO – Dopo due anni di pandemia prende il via oggi,  13 maggio,  e proseguirà domani, 14 maggio, la Convention Nazionale dei Coordinatori Provinciali di Fondazione Telethon, giunta alla sua XIII edizione.

L’evento approderà al Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano grazie all’interessamento e all’impegno del Coordinamento Provinciale Lecchese guidato da Renato Milani e al sostegno della Uildm sezione di Lecco e del suo Presidente Gerolamo Fontana.

Un momento di incontro, formazione e motivazione dei coordinatori provinciali, volontari che dedicano durante tutto l’anno le proprie conoscenze, competenze e tempo a favore della missione Telethon, con il compito di costruire e gestire una squadra di volontari per la promozione di iniziative di raccolta fondi e di sensibilizzazione locale nella provincia di propria competenza.

Obiettivo dell’iniziativa quello di ritrovarsi e ricentrare l’asset valoriale della rete di volontariato con la visione della Fondazione Telethon. Il filo conduttore che accompagnerà i lavori sarà l’ispirazione, intesa come linfa motivazionale ma anche faro che traccia la via per raggiungere i risultati attesi.

I lavori saranno distribuiti su due giornate: venerdì 13 maggio nel pomeriggio e sabato 14 maggio al mattino. Il pomeriggio del 13 presenzieranno per i saluti istituzionali, Manuela Grecchi, Pro Rettore Polo territoriale di Lecco (Politecnico di Milano), Alessandra Hofmann, Presidente Provincia di Lecco, Mauro Gattinoni, Sindaco di Lecco e Vico Valassi, Presidente Univerlecco.

Inoltre, saranno presenti ai lavori Emilio Rota, Vice Presidente Vicario di Anffas, Amilcare Digiuni, Componente Segreteria Nazionale Si.Na.G.I. e un referente dell’Azione Cattolica Italiana.

Renato Milani e Gerolamo Fontana

 

Prevista nel pomeriggio l’apertura dei lavori da parte del Vice Presidente di Fondazione Telethon Omero Toso e a seguire l’intervento di Francesca Pasinelli, Direttore Generale di Fondazione Telethon sul senso della missione Telethon, di Marco Rasconi, Presidente Nazionale Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare e di Alberto Fontana, Presidente Fondazione Serena e Consigliere di Amministrazione di FT che porteranno la visione dei pazienti e l’impatto sulla qualità della vita.

La giornata si chiuderà con l’intervista di Annamaria Zaccheddu, Contenuti Scientifici e Istituzionali Fondazione Telethon, alla ricercatrice del TIGET Raffaella di Micco con il racconto di un “vissuto” di ricerca che ne esplori il percorso e le motivazioni.

Sabato 14 la mattinata inizierà con Veronica Malatesta, Referente Volontari Fondazione Telethon, Area Nord, che intervisterà Renato Milani e Gerolamo Fontana su come si è costruito il tessuto di relazioni che oggi permette la raccolta fondi su Lecco.

politecnico_lecco

 

Poi sarà la volta di Alessandra Camerini, Responsabile delle Relazioni con Pazienti e con Associazioni e del Servizio Info Rare che racconterà come collaborazione, partecipazione e condivisione siano leve strategiche per migliorare la vita delle persone affette da una malattia genetica rara.

I lavori si chiuderanno con una Tavola Rotonda coordinata da Tiziano Cattaneo, Area Comunicazione Digital e Reti di Raccolta di Fondazione Telethon, sul futuro della raccolta fondi alla quale parteciperanno Alessandro Betti, Direttore Raccolta Fondi, Laura Caserta, Responsabile marketing e Comunicazione, e Riccardo Scivoletto, Coordinatore unità GVSC.

Alla fine, per allietare ospiti e convenuti, è stata organizzata una visita guidata alla suggestiva cittadina di Bellano, situata sulla sponda orientale del lago di Como, caratterizzata da un centro interessante, dal bellissimo lungolago e da molte altre bellezze da scoprire tra cui naturalmente l’Orrido, vera perla del paese. La visita è stata voluta e organizzata dal sindaco Antonio Rusconi e dal Comune di Bellano che ha messo a disposizione guide esperte per consentire a tutti gli ospiti di scoprire le bellezze di un territorio così suggestivo e ricco di storia.