Contro la violenza sulle donne, la campagna sociale del Comune di Lecco

Tempo di lettura: 1 minuto

“Alice non sei sola”, la campagna del Comune di Lecco per la Rete Antiviolenza

Un video, affissioni e dépliant a sostegno delle donne vittime di maltrattamento

LECCO – Nelle scorse settimane il Comune di Lecco, in qualità di ente capofila del Tavolo Territoriale della Rete Antiviolenza, ha avviato la campagna di sensibilizzazione “Alice non sei sola“ a favore delle donne vittime di maltrattamento e violenza.

“La campagna – spiega il vicesindaco Francesca Bonacina – è stata ideata a seguito della constatazione di un affievolimento dell’attenzione pubblica sul tema della violenza alle donne nel periodo dell’emergenza sanitaria da Covid-19 e del rischio che, proprio in una fase già di per sé molto critica, le donne vittime di maltrattamenti potessero percepire un arretramento dei servizi a cui chiedere aiuto e quindi vivere un’ulteriore condizione di isolamento”.

La campagna di comunicazione sociale, oltre a prevedere la diffusione di informazioni in contesti di quotidiana frequentazione tramite dépliant e locandine (presso punti vendita, uffici e servizi…), si avvale anche di un videomessaggio pensato per raggiungere il più ampio bacino di popolazione.