Auser. Si apre la fase congressuale: i numeri del 2020 e le proposte future

Tempo di lettura: 3 minuti
Claudio Dossi

Un anno di straordinario impegno per sostenere le persone più fragili

“In tempo di pandemia, il servizio di trasporto sociale si è confermato ancor più importante”

LECCO – Un anno di straordinario impegno per sostenere le fasce più fragili della popolazione lecchese, che più hanno patito il violento impatto della pandemia. Nel 2020 segnato dall’emergenza Covid, Auser ha moltiplicato i suoi sforzi. Effettuati 21.056 servizi di trasporto, 2230 consegne della spesa, 250 di farmaci e 2168 di pasti. 32.345 le telefonate sociali. Il tutto è stato reso possibile da 463 volontari, mentre hanno raggiunto quota 1635 i soci Auser nel territorio. A questa già intensa attività si è aggiunto, da marzo del 2021, l’accompagnamento verso i centri vaccinali della provincia, già 480 le persone assistite.

“In tempo di pandemia, il servizio di trasporto sociale si è confermato ancor più importante per gli anziani e i fragili del territorio. – commenta il presidente Claudio Dossi –. Ne è ulteriore testimonianza l’intensa attività di accompagnamento verso i centri vaccinali svolta nelle ultime settimane. Ma anche le telefonate sociali si sono rivelate un efficace strumento per la lotta alla solitudine, acuita dai lunghi mesi di lockdown e zona rossa. Nonostante il periodo complicato non è venuta meno l’attività culturale e di promozione sociale, grazie alle iniziative a distanza di Progetto Essere e dei cori di Olginate e di Lecco”.

Dal presidente di Auser provinciale un plauso ai nuovi volontari che hanno deciso di sostenere l’impegno dell’associazione, ben 128 new entry da marzo 2020 allo stesso mese del 2021. Proprio la difficile fase da cui, dopo mesi di grande sofferenza, ci accingiamo finalmente a uscire, deve rappresentare – secondo Auser – il punto di partenza per progettare una rinnovata visione sociale. Se ne parlerà nei congressi al via in questi giorni. Undici le associazioni locali che si confronteranno nel corso del prossimo mese, prima del congresso provinciale in programma per giugno.

“L’epidemia che stiamo vivendo impone un cambiamento di modello epocale, niente sarà più come prima – spiega Auser -. Serve ripensare al nostro modo di vivere, in primis sposando un modello di sviluppo che sia sostenibile dal punto di vista ambientale, bisogna riflette e sul nostro Servizio Sanitario Nazionale e su un modo nuovo di intendere la sussidiarietà. L’obiettivo dell’associazione è affiancare le istituzioni a tutti i livelli per co-programmare le attività di pubblica utilità da inserire nei contesti comunitari, e fornire utili indicazioni ai tavoli d’indirizzo, attività che richiede competenza, specializzazione e innovazione. Auser si candida a pieno titolo a essere ancor più protagonista e più grande negli anni futuri, con la sua visione di società che recupera i valori della solidarietà, della coesione sociale, del rispetto della persona e dei suoi bisogni primari, oltre che di un welfare che torni ad essere universale, anche attraverso la partecipazione comunitaria alla sua realizzazione, che non è utopia ma speranza”.

“La fase congressuale è un momento importante per la nostra associazione, di riflessione e definizione delle strategie sociali – conclude Claudio Dossi –. Sempre più importante sarà agire in rete per rispondere ai crescenti bisogni della popolazione anziana e fragile. Per questo Auser sarà sempre aperta alla collaborazione con le altre associazioni e istituzioni del territorio”.

Le date dei congressi

  • Progetto Essere: giovedì 27 maggio ore 15.00
  • Auser Olginate: venerdì 28 maggio ore 10.00
  • Auser Olgiate Molgora: lunedì 26 aprile ore 15.00
  • Auser Filo d’Argento Meratese: sabato 22 maggio ore 15.00
  • Auser Cernusco Lombardone: martedì 25 maggio ore 15.00
  • Auser Dervio: sabato 25 aprile ore 15.30
  • Auser Filo d’Argento Lecco: mercoledì 28 aprile ore 17.00
  • Auser Leucum Lecco: mercoledì 19 maggio ore 17.00
  • Auser Colico: sabato 24 aprile
  • Auser Brianza Casatese: giovedì 20 maggio ore 16.00