Ciclabile, strada per Bobbio e sottoripe, mezzo milione di euro per Barzio

Tempo di lettura: 3 minuti
Giovanni Arrigoni Battaia sindaco di Barzio
Giovanni Arrigoni Battaia sindaco di Barzio

Dal Ministero dell’Interno il finanziamento per manutenzioni e messa in sicurezza

Altri tre progetti presentati dal Comune di Barzio sono stati giudicati ammissibili

BARZIO – Un milione di euro per il paese. A tanto ammonta il totale dei finanziamenti richiesti dal Comune di Barzio grazie al bando del Ministero dell’Interno rivolto ai comuni con meno di cinquemila abitanti.

“La nostra Amministrazione ha partecipato al bando, presentando ben sei
progetti – spiega il sindaco Giovanni Arrigoni Battaia -. Tutti sono stati giudicati ammissibili, per un totale di 998mila euro, ma per quest’anno ne sono stati finanziati tre, per un totale di 490mila euro”.

Questi i progetti finanziati:

  • Il primo progetto riguarda la messa in sicurezza del versante roccioso a monte del tracciato della nuova pista ciclabile di Barzio (lavori del secondo lotto). La progettazione dell’intervento è in capo alla Comunità Montana e l’opera, che interessa tutti i comuni dell’Altopiano, sarà finanziata per 300mila euro. A breve verranno emessi i bandi per le gare di appalto e si prevede di avviare i lavori dopo l’estate;
  • Il secondo progetto ammesso al finanziamento è quello riguardante la messa in sicurezza della strada agro-silvo-pastorale Barzio-Bobbio. Questo intervento, che ha ottenuto 100mila euro, andrà ad aggiungersi a quello già finanziato, per 50mila euro, grazie alla Comunità Montana e che prenderà il via in autunno, dopo essere stato rinviato la passata stagione. Per il nuovo progetto finanziato ci confronteremo con tutte le realtà presenti a Bobbio per definire l’intervento, ma in ogni caso lo stesso dovrà essere iniziato e concluso nelle tempistiche previste dal bando, pena la perdita del finanziamento;
  • Il terzo progetto, per 90mila euro per il consolidamento dei versanti Sottoripe. Anche l’intervento che fa riferimento al progetto finanziato con questo ultimo bando verrà avviato in autunno, dopo aver svolto la necessaria progettazione e il bando per l’affidamento.
Un tratto della strada agro silvo pastorale Barzio-Bobbio

“Come detto altri tre progetti presentati dal Comune di Barzio sono stati giudicati ammissibili al finanziamento, ma per quest’anno non riceveranno contributi statali. Si tratta del progetto da 350mila euro per l’efficientamento energetico della palazzina dell’ex municipio di via Roma, di quello da 58mila euro per il rifacimento del ponticello in località Conca Rossa e di quello da 100mila euro per lavori di manutenzione muri di sostegno di via Sant’Eustachio, ovvero l’ultimo tratto della strada che porta al piazzale della funivia dei Piani di Bobbio. La nostra amministrazione, sta portando avanti quanto promesso, cioè una politica dinamica che ha voglia di fare, di partecipare a tutti quei bandi ritenuti fattibili per il nostro territorio per consentire anche lo sviluppo e la rigenerazione urbana. Abbiamo ultimamente partecipato e parteciperemo ad altri bandi e non appena avremmo l’esito vi informeremo”.