Dopo un Natale indimenticabile (e 150 mila presenze stimate) si spengono le “Luci su Lecco”

Tempo di lettura: 3 minuti

L’Epifania è stata l’ultimo giorno per vedere le illuminazioni natalizie in centro

‘Amici di Lecco’ soddisfatti, Peccati: “Ha fatto bene a tutta la città”

LECCO – Un’iniziativa nata da un gruppo di imprenditori e che ha regalato al capoluogo manzoniano uno dei Natali più speciali: “Luci su Lecco” si conclusa nell’ultimo giorno di festività natalizie, dopo aver illuminato il centro storico per più di un mese, da fine novembre all’Epifania.

Uno spettacolo bellissimo quello offerto dalle proiezioni che hanno ‘vestito’ di Natale piazza XX Settembre e piazza Cermenati, tra colori e animazioni. Migliaia le persone giunte in città per ammirare lo show di luci, se ne sono accorti gli stessi lecchesi vendendo la città così gremita durante il periodo delle feste,  oltre 150 mila persone è la stima per difetto dei visitatori.

Antonio Peccati, presidente Amici di Lecco

“Siamo tutti contentissimi, il bilancio è sicuramente positivo – sottolinea Antonio Peccati, presidente di ‘Amici di Lecco’, l’associazione di imprenditori del territorio promotori dell’iniziativa natalizia – Il centro era sempre colmo di persone e tutto si è svolto magnificamente, senza intoppi ed è piaciuto molto”.

Le luci fanno il pieno di ‘like’

Giudizi positivi confermati anche dal sondaggio che LeccoNotizie ha voluto lanciare sulla propria pagina Facebook che ha raccolto quasi tremila voti dei nostri lettori, il 97% hanno espresso soddisfazione per l’iniziativa.

“Luci su Lecco ha fatto bene a tutta la città, non solo alle attività economiche, portando gente in centro, riempiendo i parcheggi e portando quindi anche risorse alle casse cittadine. E’ stata una bellezza per gli stessi lecchesi che hanno vissuto un Natale diverso rispetto al passato – prosegue Peccati – e questo grazie al lavoro di squadra che c’è stato con tutti gli enti coinvolti”.

Le proiezioni sui palazzi di piazza XX Settembre e Cermenati, curate dalla ditta Proietta, sono state sostenute da “Amici di Lecco” con il contributo anche di 15 commercianti del centro. In contemporanea sono state accese anche le luminarie: oltre 180 negozianti di Lecco hanno sostenuto la tradizionale iniziativa, coordinata quest’anno, nell’ambito di “Luci su Lecco”, da Maria Elisa Anghileri.

I ringraziamenti

“Un grazie va sicuramente al Comune di Lecco con cui ci siamo coordinati per la riuscita dell’evento e che ha fornito l’energia elettrica – prosegue Peccati – ringraziamo anche Silea e i suoi operatori che hanno garantito la pulizia della piazza, rendendola ogni giorno in ordine e pulita, ringraziamo i proprietari delle case illuminate che si sono resi disponibili, nonostante il disturbo, per il bene della città”.

Il prossimo anno? “Qualcosa di meglio, qualcosa di più”

Concluse le festività, la città si spoglia dei suoi addobbi e così anche i proiettori torneranno in ‘cantina’ ma Amici di Lecco promette altre sorprese in futuro.

“Sicuramente proseguiremo il percorso intrapreso e l’associazione si sta ingrandendo con altri cinque imprenditori che si sono detti interessati a farne parte – fa sapere il presidente Peccati – per il prossimo Natale proporremo di nuovo qualcosa… qualcosa di meglio, qualcosa di più”