Lecco ‘green’: in arrivo dieci colonnine di ricarica per auto elettriche

Tempo di lettura: 2 minuti

Dieci colonnine di ricarica per auto e quattro per biciclette elettriche

Convenzione tra Comune di Lecco e un’azienda legata a LRH

LECCO – Una città sempre più ecologica a partire dalla mobilità: è di questi giorni la firma della convenzione tra il Comune di Lecco e la AEVV Impianti di Monza, società partecipata di Lario Reti Holding, per l’installazione di colonnine per la ricarica di auto elettriche che dovrebbero fare la loro comparsa in primavera.

Dieci in tutto, saranno disposte in altrettante aree di proprietà comunale. Facilmente saranno utilizzati i posteggi gratuiti recentemente destinati alle auto elettriche, istituiti in alcune aree di sosta del centro, ed altri punti della città ancora da definire.

L’iniziativa, a costo zero per il Comune, nasce da una proposta dalla stessa AEVV e accolta con favore dal municipio di Lecco. L’azienda si impegnerà ad utilizzare energia proveniente al 100% da fonti rinnovabili e a cedere gratuitamente al Comune l’infrastruttura di ricarica al termine della concessione.

Il servizio di ricarica sarà ovviamente a pagamento per gli utenti e maggiori dettagli saranno comunicati nelle prossime settimane.

“La convenzione è stata sottoscritta – conferma l’assessore all’ambiente, Alessio Dossi – stiamo definendo con l’azienda gli ultimi dettagli e speriamo di avere tutte le colonnine funzionanti entro la fine del nostro mandato”.

Il progetto si sposa con i principi previsti dal PAESC 2030, il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima che ha come obiettivo la riduzione del 40% dei gas serra entro il 2030. “Il Comune di Lecco – si legge nella convenzione – intende promuovere la diffusione di forme di mobilità sostenibile in ambito privato, favorendo la diffusione di sistemi di trasporto a basso impatto ambientale”