A Pasqua una nuova tappa del progetto benefico di solidarietà “Una casa per amica”

Le iniziative degli alunni per l’associazione che si occupa dei malati

LECCO- La Pasqua con i suoi dolci tradizionali, uova di cioccolato e colombe, ha offerto agli alunni della Scuola Primaria Carducci di Lecco, l’occasione di continuare a sostenere CasAmica: l’Associazione di Volontariato che a Lecco ospita i parenti dei malati lontani da casa.

I bambini, guidati dagli insegnanti e sostenuti dai genitori, hanno ordinato e ritirato molte uova di cioccolato e colombine, messe a disposizione da CasAmica, ed hanno così offerto una cospicua somma (devoluta) a sostegno delle attività di questa Associazione di Volontariato.

Questa (però) è solo un’altra tappa del progetto benefico di solidarietà “Una casa per amica” che, deliberato all’inizio dell’anno scolastico da docenti e genitori, vede impegnata la Carducci per l’intero anno scolastico 2018-19 a raccogliere fondi da offrire a CasAmica.

Già alcune attività sono state proposte: tra esse, uno spettacolo teatrale per gli adulti “Che sorpresa! Torna il Tingeltangel” tenutosi il  2 Gennaio allo Spazio Teatro Invito e un altro, tutto dedicato ai piccoli, “Che sorpresa! Ecco il Gruffolò“, andato in scena il 1 marzo, presso l’Auditorium della Casa dell’Economia di Lecco, alla presenza di moltissimi genitori e bambini che non solo sono stati divertiti spettatori, ma anche attivamente presenti (anche) sul palcoscenico.

La solidarietà degli alunni della Carducci si mostra, dall’inizio dell’Avvento, ogni giorno lungo l’arco dell’intero anno: essi depongono in un salvadanaio di classe i loro risparmi e le somme raccolte, alla fine dell’anno scolastico, saranno donate  a CasAmica.
Un lungo percorso quindi con sicura valenza educativa, per sensibilizzare tutti, in questo caso, i più piccoli, ad aiutare chi si trova in difficoltà.