L’ex primario Zanini: “Medaglie ma anche memoria, per imparare dagli errori”

Tempo di lettura: 1 minuto
Il Dott. Rinaldo Zanini, presidente di Appello per Lecco

La lettera di Rinaldo Zanini di Appello per Lecco sull’emergenza sanitaria

Medico, ex direttore del Distretto Materno Infantile dell’Ospedale Manzoni

LECCO – “Medaglia a tutti quelli che sono stati in prima linea, senza dubbio. Prendiamo l’impegno a non dimenticare, poi, il loro lavoro e il loro sacrificio che in alcuni casi è stato estremo.

Prendiamo anche l’impegno a non dimenticare che, specialmente nelle prime settimane, sono stati fatti degli errori di programmazione che poi hanno avuto drammatici esiti. Errori che non dovevano essere fatti. Per questo una valutazione di quanto sbagliato va fatta.

Non solo per definire la responsabilità ma anche per imparare ed evitare di rifare le stesse cose quando negative.

La medaglia, la memoria e il merito alla prima linea, quella dell’abnegazione, la identificazione dei responsabilità al fine di non ripetere”.

Rinaldo Zanini