Rifiuti, chiusi fino al 14 aprile i centri di raccolta comunali

Tempo di lettura: 1 minuto

Il provvedimento resta valido per la maggior parte dei centri comunali direttamente gestiti sul territorio provinciale

Restano aperti i centri di La Valletta, Paderno d’Adda, Robbiate, Pescate e Rogeno/Costamasnaga/Nibionno

LECCO – Nel rispetto di quanto previsto a livello nazionale quali misure per prevenire la diffusione del contagio da Covid-19, Silea informa che la maggior parte dei centri di raccolta comunali direttamente gestiti sul territorio provinciale continueranno a restare chiusi fino al 14 aprile prossimo ai cittadini e alle aziende.

A questo provvedimento fanno eccezione:

– i centri di  raccolta di La Valletta/Santa Maria Hoè (martedì 9-12; giovedì 14-17, sabato 9-12 e 14-17,30), Paderno d’Adda (lunedì 14-16, mercoledì 14-17 e sabato 10-12 e 14-18), Robbiate (lunedì 10-16, mercoledì 14-17 e sabato 10-16) e Pescate (martedì 9-12, giovedì 16-18 e sabato 8-12) che saranno aperti dal 6 aprile prossimo

– il centro di raccolta di Rogeno-Costamasnaga-Nibionno che sarà aperto dal 6 aprile prossimo solo per le aziende (lunedì 14-17 e venerdì 9-12).

L’afflusso a questi centri sarà regolamentato e non potranno entrare più di due utenti alla volta.

Ugualmente sospeso fino al 14 aprile il ritiro di compost da parte dei cittadini presso l’impianto di compostaggio di Annone Brianza.