Sul lago di Como in modo green, una nuova motonave ibrida da 350 posti

Tempo di lettura: 1 minuto
(foto archivio)

Avviata la gara per una nuova motonave ibrida tra 24 mesi sul Lago di Como

“Un altro importante tassello che conferma l’impegno a garantire ai passeggeri servizi al passo coi tempi”

LECCO – Una motonave da 350 posti diesel-elettrica andrà ad incrementare la flotta della Navigazione Lago di Como. Avviata la gara telematica a procedura ristretta con scadenza il 30 agosto e un importo di base d’asta di 5,525 milioni di euro. La nuova unità navale, in tema green, sarà lunga 35 metri, larga 7,5 metri e raggiungerà una velocità di 12,5 nodi.

“Attuiamo, attraverso interventi concreti, il rinnovo della flotta. E ciò sta avvenendo in tempi celeri  – conferma il direttore della Navigazione Lago di Como, Nicola Oteri -. Questa nuova imbarcazione, che andrà a rafforzare la nostra flotta, rappresenta un altro importante tassello che conferma l’impegno a garantire ai passeggeri servizi al passo coi tempi”.

La nuova motonave, disporrà di due linee assi ed eliche azionate sia da motori a propulsione elettrici alimentati da batterie e idonei convertitori di corrente che da motori a propulsione diesel. L’assemblaggio per la costruzione del nuovo natante avverrà nel cantiere navale di Dervio.

Una scelta irreversibile, conferma anche il direttore generale Alessandro Acquafredda: “L’adeguamento progressivo della flotta verso una propulsione ibrida elettrica e in futuro anche la costruzione di imbarcazioni full electric è un percorso irreversibile di innovazione e trasformazione che Gestione Navigazione Laghi ha già intrapreso da diversi anni e costituisce una direttrice imprescindibile per lo sviluppo futuro del nostro servizio”.