Via Roma 51 resta invenduta. Ennesima asta andata deserta

Tempo di lettura: 1 minuto
Il corpo fabbrica affacciato a via Roma visto dal cortile interno

Nonostante il forte ribasso, nessuna offerta per Palazzo Ghislanzoni

L’assessore: “Valutiamo la cessione o la sua valorizzazione”

LECCO – Pure l’ultimo tentativo non ha avuto successo: è fallita nuovamente la vendita dello storico Palazzo Ghislanzoni, posto in via Roma 51, di proprietà del Comune di Lecco.

Alla scadenza del recente bando indetto per l’alienazione dell’immobile, fissata per le 12 di oggi, mercoledì, non risultano pervenute offerte. E questo nonostante il cospicuo ribasso del valore dell’immobile, sceso dai 3,9 milioni di euro del 2010 alla base d’asta di 2,2 milioni proposta in quest’ultimo bando.


“Nonostante l’impegno che abbiamo profuso, nonostante il ribasso certificato dalla perizia dell’Agenzia del Demanio, nonostante le manifestazioni di interesse verbali e i sopralluoghi svolti in queste settimane da diversi operatori, dobbiamo constatare che anche quest’ asta non ha sortito compratori, offerte concrete ed è andata deserta – commenta l’assessore Corrado Valsecchi – Sarà mia premura portare in Giunta nei prossimi giorni, alla luce di questo risultato, una valutazione e delle proposte operative per la potenziale valorizzazione o cessione del bene”.