Centri estivi a Mandello, un sondaggio alle famiglie per conoscere le necessità

Tempo di lettura: 1 minuto

Sui centri estivi si valutano le richieste per organizzare le attività

Il Comune di Mandello ha promosso un sondaggio rivolto ai genitori

MANDELLO – L’ Amministrazione Comunale di Mandello del Lario sta valutando la possibilità di realizzare attività estive con una proposta che, in questo periodo di emergenza sanitaria, dovrà necessariamente tenere in considerazione in maniera scrupolosa le nuove normative sulla sicurezza e il distanziamento sociale.

Per questo motivo il Comune ha attivato un tavolo di lavoro, in collaborazione con le associazioni, le scuole e gli oratori del territorio, “per pensare ad una formula innovativa – spiegano dal municipio – che permetta ai bambini e ai ragazzi di vivere questa esperienza in sicurezza realizzando attività diffuse sul territorio, sfruttando principalmente gli spazi all’aria aperta (cortili, parchi, giardini, …), senza prescindere da spazi chiusi come base di appoggio (es.oratorio, scuola, impianti sportivi…)”.

L’inizio delle attività dovrebbe essere previsto per il mese di Luglio, coinvolgendo bambini e ragazzi frequentanti scuole dell’infanzia – primaria e secondaria di primo grado.

L’amministrazione comunale vuole quindi conoscere l’interesse e le necessità delle famiglie in paese per poter organizzare le attività. Per questo è stato lanciato in sondaggio on line, attivo da oggi fino al 3 giugno.

Iscriverete vostro figlio alle attività estive? Quanti figli iscrivereste? Per quante settimane e per quale fascia del giorno? Sono le domande rivolge ai cittadini che possono partecipare il sondaggio da questo link (clicca qui).