Coronavirus. Alpini sul fronte della solidarietà anche a Perledo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Raccolti al 4 mila euro per far fronte all’emergenza

“Grazie a chi ripone la sua fiducia nelle penne nere”

PERLEDO – Il locale gruppo Alpini una settimana fa aveva devoluto alla sezione ANA di Lecco la somma di duemila euro da destinare all’acquisto di protezioni di sicurezza per questo periodo di emergenza e in contemporanea ha aperto una raccolta fondi tra i cittadini pubblicizzata attraverso i social. La sensibilità delle persone si è fatta sentire e in pochi giorni sono stati raccolti altri quattromila euro. Cifra sicuramente considerevole per un comune di piccole dimensioni, particolarmente colpito dal flagello del virus.

“La cifra raccolta è al di sopra di ogni ottimistica previsione. – dice il capogruppo Osvaldo Cesana -. Da parte mia e di tutto il gruppo di Perledo va un doveroso ringraziamento a chi ripone fiducia negli Alpini e ha contribuito a favore di questa raccolta fondi. Stiamo vivendo un momento drammatico ma abbiamo la volontà per uscirne,  l’ottimismo per guardare avanti e pensare a quando ci sarà da ripartire”.

Sempre a Perledo, un’altra associazione si è mostrata sensibile al periodo difficile. Il “Deportivo de Perlee”, presieduto dall’ex sciatore Marco Greppi, ha devoluto a Ats la cifra di 600 euro per affrontare l’emergenza in corso.