Il sindaco di Lierna alla Navigazione: “Esclusi dal circuito turistico lecchese”

Tempo di lettura: 2 minuti
Battello Lago

Contestata la mancanza di Lierna nel nuovo circuito del biglietto speciale integrato “treno + battello”

“Chiedo al direttore Nicola Oteri di considerare il ramo di Lecco nel suo complesso e d’inserire Lierna nel percorso turistico del primo bacino entro luglio”, scrive il sindaco Stefanoni

LIERNA – Di seguito riportiamo le dichiarazioni del sindaco di Lierna Silvano Stefanoni che, dopo aver sollecitato Nicola Oteri direttore della Navigazione Lago di Como, in merito alla fermata del battello soppressa a Lierna, sottolinea le sue rimostranze in merito alla recente decisione di introdurre un biglietto speciale integrato “treno + battello“, in particolare sulla mancata considerazione di Lierna nel circuito turistico del ramo di Lecco.

“Fantastico! Leggo su varie testate giornalistiche che finalmente è stato introdotto un pacchetto turistico per il ramo lecchese: viaggio in treno fino a Lecco e navigazione in battello sul ramo orientale del Lario. Questo è il nuovo itinerario proposto da Trenord, unitamente alla Navigazione Lago di Como, con l’obiettivo di promuovere un turismo sostenibile.

L’iniziativa è stata presentata nella sala consiliare della Provincia di Lecco alla presenza della presidente Alessandra Hofmann, del consigliere provinciale Stefano Simonetti, del direttore della Navigazione Lago di Como, Nicola Oteri, e del direttore commerciale di Trenord, Leonardo Cesarini.

Desidero far notare solo un piccolo particolare: non si sono accorti che nel circuito turistico del ramo di Lecco esiste anche Lierna. E tutto ciò, come ho già segnalato, dopo che la Navigazione ci ha già penalizzati con la soppressione di una corsa.

La Presidente della Provincia, Alessandra Hofmann, e il Consigliere delegato, Stefano Simonetti, contattati a seguito della diffusione di questa lodevole iniziativa, mi hanno assicurato che si interfacceranno con la Navigazione Lago Como, per poter risolvere il disguido.

A questo punto mi sembra d’aver capito che Lierna non fa parte del primo bacino, ma non fa neppure parte del centro lago, però è uno degli scali più gettonati dai passeggeri.

Concludo, sollecitando il Direttore della Navigazione Lago Como, Nicola Oteri, di considerare nel suo complesso il ramo di Lecco, di non dividerlo in figli e figliastri, di ripristinare da subito la fermata soppressa e d’inserire Lierna nel circuito turistico del primo bacino non l’anno prossimo, ma all’inizio di luglio 2022.

Per una volta dimostriamo, che enti e amministrazioni pubbliche sanno ascoltare ed esaudire in tempi brevi le giuste richieste di cittadini e turisti e non, come di solito accade, i secondi si adattano come possono alle scelte, spesso unilaterali, dei primi”.

Il sindaco di Lierna, Silvano Stefanoni