Varenna: buoni spesa, terzo bando di aiuti alle famiglie in difficoltà

Tempo di lettura: 2 minuti
Il municipio di Varenna

Il Comune di Varenna apre il terzo bando di richieste dei buoni spesa

La misura in aiuto della famiglie in difficoltà. Ecco le informazioni utili

VARENNA – È stato pubblicato il terzo bando per i buoni spesa per aiutare le persone che più stanno riscontrando difficoltà economiche per far fronte alle spese primarie in questo periodo di emergenza. Lo fa sapere il Comune di Varenna.

I destinatari sono i nuclei familiari con introiti presunti per il mese corrente di presentazione della domanda non superiori a 500 € per un nucleo composto da tre o più persone, e non superiori a 250 €, per un nucleo composto da un massimo di due persone, il tutto al netto delle spese di affitto/mutuo, utenze, spese scolastiche, spese per servizi delle rete sociosanitaria e socio assistenziale (asili nido, centri diurni integrati, CSE, CDD…).

Questi introiti si intendono comprensivi di ogni entrata, quali cassa integrazione ordinaria e in deroga e assimilati, stipendi, pensioni, reddito di cittadinanza…) Il buono spesa sarà di 100 euro per ogni componente del nucleo famigliare, fino ad un massimo di 600 euro. Per ogni figlio minore di 3 anni, disabile e/o anziano non autosufficiente, il buono spesa sarà aumentato di ulteriori 50 euro. Il contributo sarà assegnato fino a esaurimento dei fondi destinati al Comune, secondo l’ordine di arrivo delle domande.

I buoni potranno essere ritirati presso il Comune, previo appuntamento. Per presentare le domanda, occorre compilare un’autocertificazione della situazione di bisogno economico, reperibile sul sito web del Comune, da inviare all’indirizzo e-mail: varenna@comune.varenna.legamailpa.it oppure in forma cartacea presso gli uffici comunali, su appuntamento.

Per qualsiasi informazione sull’erogazione dei buoni spesa, è possibile contattare il numero telefonico 333-4154660, attivo da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 14.00.