Varenna. Trenta partecipanti al corso per imparare le manovre di rianimazione

Tempo di lettura: 1 minuto

VARENNA – Si è tenuto la scorsa settimana all’Hotel Royal Victoria il corso per la rianimazione cardiopolmonare e la defibrillazione precoce (BLSD, Basic Life Support and Defibrillation), per operatori laici, ovvero per coloro che non sono soccorritori o medici, e si trovano a prestare le manovre di primo soccorso a vittime colpite da arresto cardiaco.

Il corso, organizzato dal Comune di Varenna con la collaborazione dei volontari del Soccorso Bellanese, è stato articolato in tre serate. Buona la partecipazione: circa 30 persone, alcune per conseguire l’attestato per la prima volta, ed altre per rinnovare la qualifica ottenuta con la medesima iniziativa nel 2018.
L’Amministrazione comunale esprime soddisfazione, in virtù della politica sostenuta negli ultimi quattro anni, che ha visto l’installazione di due defibrillatori semiautomatici esterni sul territorio comunale, vicino al municipio e in piazza Cavalli a Fiumelatte, e la promozione della formazione di persone capaci delle manovre di primo soccorso, cruciali in caso di un arresto cardiaco.