Airuno, lo Sportello FucinaImpresa si attiva per la dote Sport

Tempo di lettura: 1 minuto

Il servizio verrà erogato previo appuntamento da fissare mandando un messaggio al numero indicato

Il consigliere Ferrario: “Vogliamo sostenere le famiglie e chi pratica sport”

AIRUNO – Dote sport, il Comune si attiva per aiutare le famiglie nelle pratiche burocratiche di richiesta del contributo promosso dalla Regione Lombardia. A presentare i dettagli dell’iniziativa è Bruno Ferrario, consigliere delegato allo Sport: “Abbiamo pensato di attivare, presso lo Sportello patrocinato FucinaImpresa, un servizio dove la famiglia possa richiedere gratuitamente la documentazione necessaria per accedere alla Dote Sport. Lo staff dello sportello, a seguito dell’adesione, potrà inoltre occuparsi di concludere tutta la pratica. Un’iniziativa volta perciò a sostenere le famiglie e chi pratica sport, sostenuta dalla nostra Amministrazione comunale.”

Un contributo regionale

Come ormai ogni anno, Regione Lombardia finanzia un’iniziativa pensata per aiutare i nuclei familiari in condizioni economiche meno favorevoli ad avvicinare i propri figli allo sport. La Dote Sport è un contributo per sostenere i costi sostenuti per le attività sportive dei minori di età compresa fra 6 e 17 anni compiuti o da compiere entro il 31/12/2019. Le attività devono: prevedere il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza; avere una durata continuativa di almeno sei mesi; essere svolte da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte ai registri Coni.

Appuntamento via messaggio

Gli orari dello Sportello FucinaImpresa sono disponibili sul sito del Comune di Airuno. Per prendere appuntamento, basta scrivere il messaggio “Appuntamento dote Sport – Nome e Cognome” al numero 339 1493161. La famiglia verrà successivamente ricontattata.