Lavori in corso in via De Gasperi: Lario Reti Holdig sta mettendo mano all’acquedotto comunale

L’intervento verrà eseguito in quattro step. L’assessore: “Lavori anche notturne nelle zone più a rischio per la viabilità cittadina”

MERATE – Quattro mesi per sistemare la fognatura in via De Gasperi. Sono iniziati oggi, lunedì 11 febbraio, i lavori di manutenzione straordinaria dell’acquedotto del Comune di Merate. L’intervento riguarda l’importante arteria che, proseguendo da viale Verdi, arriva fino all’incrocio con via Cerri e quindi all’ospedale. Da stamattina, lunedì 11 febbraio, gli operai sono al lavoro nel primo lotto, quello situato in corrispondenza del semaforo di Novate. Parte della carreggiata è occupata dai mezzi e dai materiali necessari a effettuare i lavori ed è stato necessario perciò modificare leggermente e temporaneamente la viabilità. Occupati anche i posteggi situati sul lato destro della strada. L’intervento è interamente a carico di Lario Reti Holding, la società a capitale interamente pubblico partecipata dagli Enti Locali, che gestisce il servizio idrico integrato per tutti i Comuni della Provincia di Lecco.

Quattro lotti previsti

Il cantiere avrà una durata di circa 4 mesi, da oggi fino al 31 maggio 2019. Sono previsti quattro lotti, da realizzare in modo sequenziale, al completamento dell’asfaltatura del tratto precedente. Si comincia appunto dal tratto compreso tra l’incrocio con via Cerri e via Momolo Bonfanti, mentre il secondo lotto riguarderà il pezzo di via De Gasperi fino alla rotonda di via dei Lodovichi. Si procederà, con il terzo step, fino a via Montello mentre l’ultima tranche riguarderà i restanti metri di strada fino al semaforo di via Turati. L’orario di cantiere sarà dalle 7 alle 19, anche se gli interventi più a rischio per l’assetto della viabilità cittadina verranno effettuati di notte.

Il commento dell’assessore

L’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Procopio aggiunge: “Il cantiere verrà organizzato in modo tale da tenere conto degli orari di uscita dalle scuole superiori e del giorno di mercato, ovvero il martedì. Ai cittadini chiediamo già un po’ di comprensione. Del resto si tratta di lavori importanti con i quali si andrà a riasfaltare anche questa via”.