Merate, successo per la trippa con gli alpini: distribuite 200 razioni

Tempo di lettura: 1 minuto

L’iniziativa è stata promossa dal gruppo meratese guidato da Claudio Ripamonti

Cucinati 100 chili di trippa e 50 di verdure

 

MERATE – Qualcosa come 200 razioni distribuite durante la super trippa promossa dal gruppo alpini di Merate guidato da Claudio Ripamonti.

Ieri sera, venerdì, la sede delle penne nere ha aperto come di consuetudine le sue porte offrendo eccezionalmente ad alpini e non la possibilità di gustarsi, in sede oppure a casa, attraverso una pratica modalità di asporto, un ottimo piatto di trippa.

Ai fornelli anche il sacrestano alpino Franco Crippa

Un’iniziativa, quella della trippata in compagnia, promossa due volte all’anno, a novembre e febbraio, accolta sempre dalla popolazione con un’ampia partecipazione, a conferma del profondo legame che  unisce gli alpini con il territorio meratese.

Anche ieri, infatti, la cucina alpina si è dovuta rimboccare non poco le maniche cucinando qualcosa come 100 chili di trippa e 50 di verdure. Inutile dire che nel pentolone della trippa non è avanzato proprio niente, facendo registrare agli alpini l’ennesimo tutto esaurito.