Merate, terminati i lavori di sagomatura del canneto del lago di Sartirana

Tempo di lettura: 1 minuto
In azione la ruspa sulla chiatta galleggiante

L’intervento è stato appaltato all’azienda agricola Cattaneo di Valbrembo

L’obiettivo è stato quello di contenere il canneto al fine di “riaprire” i canali e permettere il ricircolo dell’acqua

MERATE – Sono praticamente completati i lavori di sagomatura e contenimento delle superfici a canneto del lago di Sartirana. L’intervento è stato  appaltato dall’amministrazione comunale all’azienda agricola Cattaneo di Valbrembo. Per due settimane circa infatti gli operatori della ditta hanno lavorato, muniti degli appositi macchinari, al fine di pulire la zona del canneto e renderla più ordinata riaprendo i canali al fine di agevolare i ricircolo dell’acqua.
Un intervento importante che ha richiesto anche l’utilizzo di una chiatta galleggiante sul lago di Sartirana per poter così procedere ai lavori all’interno del canneto. L’azienda Cattaneo ha vinto l’appalto comunale presentando l’offerta economicamente più vantaggiosa per un totale di 24.997,65 euro.