Paderno, Covid: “Curva in crescita costante, non più esponenziale”

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono 44 le persone attualmente positive in paese

Solo 2 quelle non positive in isolamento: “Le strutture di tracciamento non riescono a stare dietro ai ritmi di infezione”

PADERNO – 44 persone attualmente positive al Covid, per un totale di 94 casi registrati da inizio pandemia a marzo. Sono numeri ancora in crescita quelli registrati a Paderno e diffusi ieri, domenica, dal sindaco Gianpaolo Torchio che ha sottolineato come la curva del contagio sia facendo registrare però “una crescita costante e non più esponenziale. Nelle ultime tre settimane sono stati registrati tra i 15 e i 20 casi di nuove positività settimanali”.

A preoccupare è però il numero bassissimo delle persone non positive in isolamento, pari solo a due. “Evidentemente le strutture di tracciamento non riescono a star dietro ai ritmi di infezione che si stanno manifestando sul territorio” commenta Torchio, aggiungendo come la maggior parte delle persone contattate dal Comune hanno riferito di stare bene, dopo aver passato un periodo di malattia più o meno pesante. “Non mancano neppure le persone completamente asintomatiche. Abbiamo almeno una concittadina ricoverata per covid accertato, a cui vanno i nostri auguri. Come sappiamo, la malattia non è meno pericolosa in questa seconda ondata e purtroppo nell’ultimo mese abbiamo avuto anche un decesso direttamente connesso ad essa”.

Il sindaco ha ribaditola necessità di portare avanti tutte le azioni di prevenzione e supporto.
“Sono stati pertanto adattati e messi a disposizione dei Medici di Medicina Generale che ne hanno fatto richiesta gli spazi di Cascina Maria per la campagna vaccinale antinfluenzale.
Con Auser è stato poi riattivato il numero di supporto per la spesa e i farmaci a domicilio. Se avete necessità potete chiamare il 320 3093353 dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.
Continuiamo a stare attenti in ogni momento e a comportarci responsabilmente sempre”.