Parte “Osnago che si ascolta”, un servizio per tenere compagnia a chi è solo

Tempo di lettura: 1 minuto

L’emergenza coronavirus sta mettendo in luce molti problemi sociali

Il numero ad hoc istituito per affrontare l’emergenza sociale si sdoppia: al mattino compagnia per chi è solo, al pomeriggio il disbrigo di  spesa e farmaci

OSNAGO – Prestare ascolto alle persone sole, particolarmente colpite dallo stato di isolamento, imposto per contenere il diffondersi del coronavirus. E’ questo l’obiettivo dell’iniziativa “Osnago che si ascolta” promossa a partire da oggi, lunedì, dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Paolo Brivio. Il numero di telefono 327 7352868, attivato giorni fa per affrontare l’emergenza sociale conseguente al diffondersi del covid 19, potrà essere utilizzato anche per fare due chiacchiere e tenere compagnia a chi è solo. Da oggi quindi il numero si “sdoppia”: alla mattina, dalle 9.30 alle 12, la linea potrà essere presa da chi ha bisogno di ascolto mentre al pomeriggio, dalle 16 alle 19, si potranno richiedere i servizi di spesa a domicilio, informazioni su pasti a casa e ritiro farmaci.