Fotografo lecchese ospite di Camila Raznovich su Rai 3

Tempo di lettura: 2 minuti
Matteo Pensotti fotografo Olginate
Il fotografo di Olginate Stefano Pensotti

Premiato come miglior fotografo al Travel Photographr of the Year 2018

Stefano Pensotti, domenica, sarà ospite a Kilimangiaro, la nota trasmissione di Rai 3

OLGINATE – Il fotografo Stefano Pensotti sarà ospite di Kilimangiaro, la nota trasmissione documentaristica di Rai 3 condotta da Camila Raznovich.

59 anni, residente a Olginate, lo scorso dicembre ha vinto il premio come miglior fotografo al Travel Photographr of the Year 2018. Primo italiano (dal 2003, anno della prima edizione del premio) a ricevere l’ambito riconoscimento.

Scelte tra 20.000 immagini ricevute da ben 142 diversi Paesi, le sue fotografie (una straordinaria serie di otto paesi diversi, tra cui Etiopia, Georgia e Myanmar) verranno esposte, insieme alla altre, dal 28 marzo al 30 aprile nel cuore di Londra, al London Bridge City.

Stefano Pensotti OlginateDomenica 10 febbraio, dalle 15.30, sarà in onda su Rai 3 alla corte di Camila Raznovich.

“Faccio fotografie da quando avevo 14 anni, verso i 30 anni sono riuscito a trasformare la mia passione in una attività”.

Quella del reportage fotografico per alcuni anni è stata la sua principale attività.

“Prima dell’avvento del digitale era un’attività che rendeva, oggi è cambiato tutto. Un Master in Business Training mi ha portato a collaborare con un’azienda di formazione aziendale e questo mi ha permesso di dedicarmi alla fotografia e ai viaggi. Adesso posso dire di essere in pensione e quindi ho la fortuna di fare solo ciò che mi piace e mi diverte”.

Stefano Pensotti fotografo OlginateIl premio come miglior fotografo al Travel Photographr of the Year 2018 è stata una grande soddisfazione.

“Si tratta di un riconoscimento ambito a cui partecipano fotografi professionisti e si riferisce proprio al genere di fotografie che faccio io. Per me è stato una sorta di premio alla carriera”.

Nella trasmissione Kilimangiaro si parlerà del premio e non solo, perché Pensotti ha viaggiato in oltre 50 paesi in Europa, Africa e Asia.

“Racconterò delle fotografie scattate ad Harar, città storica fortificata considerata la quarta città santa dell’Islam, che mi hanno consentito di vincere il premio. Poi parlerò delle esperienze di viaggio in giro per il mondo”.

Stefano Pensotti organizza anche corsi, workshop e viaggi fotografici.

Stefano Pensotti fotografo Olginate