Servono bombole di ossigeno. ATS: “Riportate in farmacia quelle usate”

Tempo di lettura: 1 minuto

L’appello di ATS ai proprietari di bombole di ossigeno, parzialmente usate o vuote

“Portatele in farmacia, saranno ricaricate e messa a disposizione di chi ne ha bisogno”

LECCO – “C’è una grande carenza di bombole di ossigeno. Senza i vuoti non è possibile ricaricarne di nuove e distribuirne a chi ne ha bisogno”.

E’ l’appello lanciato da Ats affinché chi ha disponibilità di bombolo d’ossigeno, non più in uso o esaurite, le porti in farmacia per mettere a disposizione delle necessità.