Valmadrera ricorda tre cittadini con l’intitolazione dell’orto botanico e dell’emeroteca

Tempo di lettura: < 1 minuto

Riccardo Villa, Achille Dell’Oro e Gino Brusadelli

La Giunta ha adottato i provvedimenti necessari per l’intitolazione

VALMADRERA – Nel Consiglio Comunale del luglio scorso era stata approvata all’unanimità la mozione proposta dal gruppo Ascolto Valmadrera per l’intitolazione dell’Orto botanico presso il Centro Fatebenefratelli a Riccardo Villa che, alla fine degli anni Ottanta, lo aveva ideato e ne aveva poi curato lo sviluppo, fino a farlo diventare uno degli orti botanici più apprezzati a livello regionale.

“In quella occasione era emersa anche la volontà dell’amministrazione comunale di intitolare la sala emeroteca della biblioteca ad Achille Dell’Oro e Gino Brusadelli, autori, con il nome ‘Brusadelloro’ di articoli e pubblicazioni dedicati alla storia di Valmadrera (si ricordano in particolare ‘Valmadrera, note storiche e immagini’ del 1977 e ‘Valmadera, da borgo a città del 2004’)” ha detto il sindaco Antonio Rusconi.

La Giunta ha quindi adottato, nella scorsa seduta, i provvedimenti necessari per l’intitolazione, che verranno a breve trasmessi alla Prefettura di Lecco per le necessarie autorizzazioni, come previsto dalla vigente normativa in materia.

Le note biografiche dei tre valmadreresi