A Introbio un ospedale di comunità, venerdì la firma del protocollo d’intesa

Tempo di lettura: < 1 minuto
Il sindaco Adriano Airoldi

L’ospedale e la casa di comunità sorgeranno nell’area che già ospita il Presidio Socio Sanitario Territoriale

“Il nostro paese avrà l’onore di ospitare una struttura così importante per l’intero territorio della Valsassina”

INTROBIO – Venerdì prossimo, 18 febbraio, alle ore 12, presso la sede del Comune di Introbio verrà sottoscritto tra ATS Brianza, ASST Lecco e il Comune, il protocollo di intesa inerente la realizzazione di un ospedale di comunità con casa di comunità sul territorio introbiese, nell’ambito dell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

“Una data che ritengo possa essere scritta nella storia della nostra comunità – dichiara il sindaco Adriano Airoldi – e del nostro paese che avrà l’onore di ospitare una struttura così importante per l’intero territorio della Valsassina”.

La zona dove sorgeranno l'ospedale e la casa di comunità
La zona dove sorgeranno l’ospedale e la casa di comunità

L’ospedale e la casa di comunità sorgeranno nell’area che già ospita il Presidio Socio Sanitario Territoriale, la Casa di Riposo Villa Serena e la Comunità Socio Sanitaria La Valle di Introbio (servizio residenziale per persone disabili prive di sostegno familiare gestito dalla cooperativa sociale onlus Le Grigne di Primaluna).