Basket C Silver. Bene Calolzio, Mandello non sa più vincere

Tempo di lettura: 2 minuti
Coach Angelo Mazzoleni

L’Enginux si rilancia vincendo a Fagnano Olona

Mandello ancora ko, sesta sconfitta consecutiva

FAGNANO OLONA – Importante vittoria esterna per l’Enginux Calolziocorte sul campo della Virtus Olona. La formazione di coach Angelo Mazzoleni si rilancia in classifica e non molla il treno dei play-off.

Il primo tempo è sostanzialmente in equilibrio, con la squadra di casa che guadagna un possesso di vantaggio per quarto e va al riposo sul punteggio di 36-32 grazie alla precisione nel tiro da tre punti.
Nella riprese l’equilibrio si spacca solo nell’ultima frazione. L’Enginux “chiude il portone”, lascia solo sette punti ai padroni di casa e, con tre “triple” consecutive, scappa via vincendo col punteggio di 56-62.

“Una partita durissima, abbiamo messo la freccia negli ultimi tre minuti dopo una partita sempre a inseguire – dichiara coach Mazzoleni – è stata una vera e propria battaglia”.

VIRTUS OLONA – ENGINUX CALOLZIOCORTE 55-62
PARZIALI: 24-22; 36-32; 49-45
CALOLZIOCORTE: Minari n.e, Meroni 7, Pirovano M. 7, Farinatti 11, Mazzoleni, Pirovano N. 4, Rusconi 16, Fontana, Longhi 2, Brown 11, Galli M. n.e, Crevenna 4.


MANDELLO – Non basta un ottimo primo quarto alla Tecnoadda Mandello per portare a casa un prezioso foglietto rosa contro la Casoratese, terza forza del campionato. I ragazzi di coach Federico Tocalli – penalizzati da un reparto lunghi ridotto all’osso – sono giunti alla sesta sconfitta consecutiva.

Mandello nel primo quarto gioca in maniera molto intensa e i risultati si vedono (24-16). Nella seconda frazione la Casoratese reagisce e le squadre vanno negli spogliatoi in sostanziale parità (38-36).
Nel terzo periodo l’attacco di Mandello perde completamente a trebisonda. I lariani non trovano più il fondo della retina da tre punti e segnano un solo canestro in dieci minuti. Gli ospiti ne approfittano per guadagnarsi un margine di una decina di punti che difenderanno fino alla fine della partita (61-68).

“É un brutto periodo, non riusciamo più a vincere. Dopo un buon primo quarto siamo incappati nei soliti errori, giocando poco di squadra e continuando a forzare il tiro da tre, senza attaccare il ferro. É la sesta sconfitta consecutiva, dobbiamo uscire da questo fosso il prima possibile, vincendo almeno le partite casalinghe” dichiara coach Tocalli.

TECNOADDA MANDELLO – CASORATESE 61-68
PARZIALI: 24-16; 38-36; 40-49
MANDELLO: Lafranconi n.e, Marrazzo 4, Ratti 4, Paduano 11, Melzi 5, Motta 3, Niang 15, Balatti 3, Allevi 7, Crippa G. n.e, De Gregorio 9. All. Tocalli.