Basket C Silver. Serata da dimenticare per Calolzio e Mandello

Tempo di lettura: 2 minuti
Ibrahim Niang

L’Enginux butta via nel finale la gara contro Venegono

Mandello insegue per 40 minuti, ma alla fine vince Daverio

VENEGONO – L’Enginux Calolziocorte dà il classico “calcio al secchio col latte appena munto” e perde una partita sostanzialmente vinta sul campo di Venegono.

La sfida tra varesini e lecchesi è tutto meno che spettacolare. Le due formazioni trovano il canestro col contagocce e al termine del primo i ragazzi di coach Angelo Mazzoleni hanno un possesso pieno da recuperare (27-24).

La ripresa inizia sulla stessa falsariga ma, nell’ultimo quarto, Calolzio riesce ad avere cinque punti di vantaggio a poco più di un minuto dalla fine del match. Tre palle perse consecutive e qualche “non fischio” arbitrale condannano però i lecchesi alla sconfitta.

Miglior marcatore per la Enginux il giovanissimo Samuele Longhi a quota 11 punti.

“Partita molto brutta, siamo riusciti a prendere un piccolo vantaggio alla fine del quarto quarto ma l’abbiamo buttata via con scelte affrettate. Peccato, sarebbero stati due punti d’oro. Ora vediamo di risollevarci subito nel prossimo match casalingo” dichiara coach Mazzoleni.

BASKET VENEGONO – ENGINUX CALOLZIOCORTE 53-49
PARZIALI: 12-13; 27-24; 40-39
CALOLZIOCORTE: Longhi 11, Farinatti 9, Brown 9, Rusconi 7, Meroni 4, Pirovano M. 4, Pirovano N. 3, Fontana 2, Galli, Mazzoleni, Minari, Crevenna. All. Mazzoleni


MANDELLO – Netta sconfitta per la Tecnoadda Mandello contro i Rams Daverio. I lariani inseguono per 40 minuti senza mai mettere il naso avanti e perdono di una decina di punti.

Il primo quarto Daverio parte bene e Mandello si ritrova a inseguire (22-27). L’aggressività dei varesini e una difesa rivedibile nel secondo quarto dei lariani porta gli ospiti al riposo con oltre dieci punti di margine (38-50).

Mandello prova a ricucire nella ripresa, arrivando al massimo a un paio di possessi di svantaggio nel terzo quarto, ma non oltre, cedendo col punteggio di 78-89 nonostante l’ottima prova di Ibrahim Niang, autore di 22 punti, 12 rimbalzi e 2/3 da oltre l’arco dei tre punti.

“Perso di dieci una partita importantissima, adesso diventerà dura agganciare i play-off ma ci crederemo fino a che la matematica non ci condannerà. Doppiamo cercare di fare più punti pssibili nelle tre trasferte che avremo da qui alla fine del campionato” dichiara coach Federico Tocalli.

TECNOADDA MANDELLO – RAMS DAVERIO 79-89
PARZIALI: 22-27; 38-50; 59-65
MANDELLO: Niang 22, Melzi 10, Ratti 10, Balatti 7, De Gregorio 6, Marrazzo 6, Motta 6, Paduano 6, Allevi 4, Crippa M. 2, Crippa G., Lafranconi. All. Tocalli.